8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Dettagli

Otto donne e nessun mistero. O forse si. Il mistero della vita, delle relazioni, dell’amicizia, che le protagoniste tentano di svelare o almeno capire, durante uno dei loro incontri, sia che si tratti della solita partita a carte o di un’occasione particolare...

Nove personaggi (compreso il cane) in cerca d’autore, alle prese con insicurezze, paure, ricordi e sogni, che vedono la possibilità di realizzarsi attraverso le parole di Ezio (De Luigi), a sua volta invece terrorizzato da quella stessa realtà che gli altri cercano ansiosamente...

“O capitano, mio capitano”, invocava qualcuno a gran voce ventitré anni fa. Da allora di film sulla scuola ne sono stati fatti a decine, forse centinaia. Purtroppo quasi nessuno di essi ha eguagliato L'attimo fuggente, ma alcune sono state opere abbastanza furbe da riuscire a ritagliarsi una nicchia di interpretazione di quella realtà dotata di infinite sfaccettature che è l'universo della scuola...

Quando eredita un palazzo dal padre, Massimo decide di farne un bed & breakfast, se non che si trova ben presto alla soglia della bancarotta per la sua incapacità di gestire le cose. Con l'aiuto della sorella maggiore e di una conoscenza di vecchia data, decide di intraprendere una strada diversa per dare nuova vita all'impresa...

A vent’anni di distanza dal film d’esordio La stazione, Sergio Rubini torna alle sue origini, in un ideale percorso di presa di coscienza e maturità, che sembra essere la via migliore per esprimersi completamente e con sincerità...

I riflettori illuminano energicamente la scena, all’interno di una discoteca in cui tutto sembra andare al rallentatore (nel corso della pellicola succederà ancora di incontrare ritmi diversi tra lei e il mondo che la circonda), e la sua protagonista assoluta...

Matrimoni e altri disastri si inserisce, costruito com’è sui colori e il calore dell’estate, in una sorta di percorso sempre concentrato su particolari ed interessanti esistenze, dove le stagioni sembrano rappresentarne le diverse tappe della vita...

Quattro anni dopo “L’uomo nero”, Sergio Rubini torna alla regia per una commedia dai buoni propositi ma dal risultato discutibile. Il plot é semplice e per nulla nuovo. Tutti almeno una volta abbiamo provato un po' di invidia per le capacità o le risorse di un amico o di un rivale. Accade anche a Biagio Bianchetti, imprenditore in eterna competizione con l'ex compagno di scuola Ottavio di Valerio. Ridotto sul lastrico a causa di un grosso affare con quest’ultimo, Biagio decide di suicidarsi...

 
8 risultati - visualizzati 1 - 8 Resultati per pagina:
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook