8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Dettagli

Il vizio della speranza narra le vicende di Maria (e già il nome dovrebbe essere indicativo di quanto accadrà), una giovane che vive tra discariche e baracche e per lavoro si occupa di partorienti costrette a vendere il proprio figlio...

Un viaggio organizzato dalla scuola. Una bugia grande quanto una cantina situata nelle viscere più profonde di un palazzo della Roma benestante. Un ragazzo di 14 anni, Lorenzo (Jacopo Olmo Antinori, all’esordio sul grande schermo), sofferente per via delle esclusioni dal gruppo di viaggio per la settimana bianca...

L'ambiguità di Via Veneto è simboleggiata dalle luminescenti terrazze che strillano e pompano musica effimera. La mondanità romana è stracolma di inutilità preponderante che echeggia ad un'apparenza sfavillante ed artefatta...

Jep Gambardella è uno scrittore, un giornalista, sui 65 anni, disincantato e cinico, attore e osservatore della mondanità di una Roma decadente e disperata, popolata da strani personaggi alla ricerca di un’autenticità perduta. Tra politici corrotti, presunti intellettuali, dame d’alta società e le ville e le terrazze di una città bellissima...

Dopo Tony Pisapia (Pagoda), Titta Di Girolamo, Geremia de’ Geremei, Giulio Andreotti e Cheyenne, tocca a Jep Gambardella (Toni Servillo, sempre più feticcio), giornalista e scrittore, arricchire l’universo visionario dei personaggi creati e modellati dal regista partenopeo, Paolo Sorrentino.
Jep, sessantacinque anni, è un giornalista...

La scena iniziale della capra che muore sta in zona incomprensibilità made in La grande bellezza. Là i fenicotteri, qui le caprette sarde, in una scena più lunga del dovuto. Ce ne saranno altre nel corso del film, tuttavia non così tante da far innervosire lo spettatore. Anzi, in alcuni casi montaggio e regia concepiscono scene di inattesa mordacità...

La seconda parte inizia dov’è finita la prima. Sergio Morra (Riccardo Scamarcio) riesce effettivamente ad arrivare a Berlusconi, che lo invita nella sua villa assieme al suo caravanserraglio di belle donne. Non riuscirà a ottenere quello che vuole (ricordarsi sempre della massima di Lina Sotis: “Se gli altri se ne accorgono la vostra scalata è finita prima di cominciare”)...

Cheyenne è un'ex rockstar annoiata e forse un po’ depressa che si vive addosso, campa di rendita nella sua casa/reggia irlandese e si rifugia dietro a una maschera di cerone, rossetto rosso e una pesante matita attorno agli occhi. Sua moglie Jane è il vero uomo di casa e l’unico essere umano (fatta eccezione per una giovane fan) che lo degna del proprio affetto...

 
8 risultati - visualizzati 1 - 8 Resultati per pagina:
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook