9 risultati - visualizzati 1 - 9
Ordina 
Dettagli

Cosa voglio di più è il nuovo film di Silvio Soldini che torna sul grande schermo, dopo Giorni e nuvole (2007), con un'altra storia sull'universo borghese nazionale...

Otto donne e nessun mistero. O forse si. Il mistero della vita, delle relazioni, dell’amicizia, che le protagoniste tentano di svelare o almeno capire, durante uno dei loro incontri, sia che si tratti della solita partita a carte o di un’occasione particolare...

New York. Nel piccolo bagno seminterrato di un ristorante cinese, Mina, rimane bloccata con uno sconosciuto, Jude. I due ragazzi si conoscono, s’innamorano e in breve tempo si sposano e hanno un bambino. Sin dai primi mesi di gravidanza Mina si convince che il suo sarà un bambino speciale...

Leo Buonvento (Valerio Mastandrea) è un idraulico napoletano trapiantato a Torino, sciupato dal peso di un’esistenza faticosa - il mezzo sopracciglio bianco ne è testimone - , e costretto a crescere i suoi figli da solo. Fin qui tutto regolare, se non fosse per gli strambi personaggi di cui si circonda, che rendono la sua quotidianità variegata di ironia e stravaganza...

Il "buon regista" sa che non conviene cominciare apertamente da se stessi: la “prima persona” va lasciata allo spettatore, è lui che sceglie. Se, però, il "buon regista" afferma Io sono l’amore, il guanto di sfida è lanciato...

La storia segue per oltre vent’anni (dal 1984 al 2007) i due protagonisti, Alice (Alba Rohrwacher) e Mattia (Luca Marinelli), segnati entrambi nell’infanzia da tragedie terribili. Sarà proprio il loro dolore a farli incontrare e conoscere...

Siamo in un posto non ben precisato del centro Italia, e una famiglia composta di sole femmine, a parte il padre Wolfgang (Sam Louwyck), si occupa di apicoltura. Wolfgang, burbero bestione tedesco, ha messo al mondo con la moglie Angelica (Alba Rohrwacher) quattro figlie, e vive assieme a loro in un casolare sperduto e diroccato in mezzo alla campagna...

Diretto da Gianni Zanasi e presentato al Festival di Cannes 2018, Troppa grazia è la storia di Lucia, geometra specializzata in rilevamenti catastali e madre di Rosa, avuta all'età di 18 anni da un rapporto occasionale, alla quale viene offerto un incarico poco pulito e che necessita di qualcuno disposto a nascondere certi fatti. Le cose si complicano quando a Lucia compare la Madonna...

Rosa (Emma Dante) e Samira (Elena Cotta) sono rivali, due donne in direzione ostinata e contraria, due nemiche. L’immobilità è lo scenario, due macchine ferme, nessuna disposta a tornare indietro. Prima del duello c’è il silenzio,  un silenzio che racconta la vita di queste due donne, stanche, vuote, depresse, fragili, ferite, innamorate...

 
9 risultati - visualizzati 1 - 9 Resultati per pagina:
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook