Radioactive

4
 

Basato sul romanzo a fumetti Radioactive: Marie & Pierre Curie: A Tale of Love and Fallout di Lauren Redniss, presentato al Toronto International Film Festival e disponibile dal 15 luglio sulle maggiori piattaforme streaming, Radioactive riporta dietro la macchina da presa il talento di Marjane Satrapi (Persepolis). Il tocco dell'artista iraniana, mescolato con le suggestione del testo da cui trae origine, fa sì che ne risulti un biopic originale e assolutamente d'impatto. Se di per sè la storia di Marie Curie, al secolo Maria Salomea Sklodowska, era già molto interessante, vederla raccontata sullo schermo in un simile modo la rende ancora più accattivante.
Rosamund Pike fa un ottimo lavoro con la figura di questa donna altera, ambiziosa, passionale. Il lavoro è al centro di tutto, ma solo perché è tutto il suo mondo. Marie vive per la scienza, se ne nutre e ne trae un piacere personale difficile da comprendere per chi non la pensa così. Pierre è forse l'unico ad avvicinarsi davvero, senza finzione nè barriere, almeno fino a quando non crescerà la loro primogenita Irene, futura scienziata e Nobel anche lei.
Partendo dal 1934, anno della morte della Curie, lo spettatore viene condotto in un viaggio a ritroso nell'esistenza di una delle donne più importanti della nostra storia. Tra la scoperta dell'amore e quella dei due elementi chimici (polonio e radio), tante sono le tappe toccate dal suo percorso. Alternando momenti topici riguardanti le esperienze dei Curie con immagini di ciò che hanno portato le loro menti, tra invenzioni positive ed altre meno, Radioactive somiglia di più a un'avventura che a una "semplice" biografia. E tutto il merito probabilmente è dello stile della Satrapi, che non tradisce in alcun modo lo spirito della scienziata, ma anzi lo esalta, abbracciandolo e rendendolo più appetibile per il pubblico più ampio possibile.
Visivamente la pellicola è un vero e proprio spettacolo, ma anche emotivamente non scherza. E non servono grandi gesti o battute originali, basta pochissimo affinché l'anima dei personaggi travolga tutto e tutti con la loro potenza.

Scheda film

Titolo Originale Radioactive
Regia Anna Boden
Soggetto basato sul romanzo grafico Radioactive: Marie & Pierre Curie: A Tale of Love and Fallout
Sceneggiatura Jack Thorne
Fotografia Anthony Dod Mantle
Montaggio Stéphane Roche
Musica Evgueni GalperineSacha Galperine
Cast Aneurin BarnardRosamund PikeSam Riley
Distribuzione Eagle Pictures
Origine Gran BretagnaUngheria
Anno 2019
Durata 103'
Genere Biografico
Data di uscita Luglio 15, 2020

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook