Gamberetti per tutti

4
 

Scritto e diretto dalla coppia Cédric Le Gallo e Maxime Govare, Gamberetti per tutti è la storia di una squadra di pallanuoto alquanto particolare, non solo perché composta interamente da omosessuali e da un trans, quanto piuttosto per le situazioni che si trova a vivere dal momento in cui viene presa la decisione di partecipare ai Giochi Gay. Ispirato alla vera vicenda che ha per protagonista la squadra di pallanuoto gay di Parigi, il film è uno di quei gioielli che probabilmente solo i nostri cugini francesi sanno realizzare.
La delicatezza e al tempo stesso la grinta, le risate che ben presto si tramutano in lacrime e viceversa, l'energia racchiusa in ogni singola battuta/inquadrature sono elementi che appartengono a un tipo di cinematografia di alto livello. E la capacità di mantenere sempre in equilibrio le due macrocorrenti del dramma e della commedia non è così semplice come potrebbe sembrare guardando un film come Gamberetti per tutti.
A metà tra 7 uomini a mollo e Priscilla - La regina del deserto, l'opera di Le Gallo e Govare è in grado di raccontare una storia di un'importanza incalcolabile. Senza dubbio ciò è dettato dalle tematiche trattate - dall'omofobia alla malattia, dall'amicizia al rapporto genitori-figli - ma anche e soprattutto dal messaggio che alla fine ne viene fuori. E non è un messaggio chissà quanto complesso, nè così originale. Peccato sia un messaggio che è necessario ripetere, tenere a mente, considerare oggi più che.
Con uno stile a dir poco spumeggiante e una scrittura impeccabile, ciascuno dei personaggi emerge in tutte le sue (più esilaranti) sfumature, andando a comporre un'umanità che più variegata non si potrebbe. A unirli non è solo l'amore per la pallanuoto - che diciamocelo pure, non è che conti molto - quanto il desiderio, o meglio il bisogno, di sapere di poter contare l'uno sull'altro. La fiducia, l'istinto di protezione, il bene altrui diventano primari nelle loro esistenza. Più che semplici amici, i Gamberetti sono una vera e propria famiglia, nel quale si consumano gelosie, litigi, segreti e tanto, incondizionato, amore. Motivo per cui lo stesso Mathias (Nicolas Gob) ne resterà coinvolto, scoprendo un mondo di cui non aveva idea, anzi ne aveva una sbagliata.
Numerosi sono i momenti degni di nota, su tutti sicuramente l'ingresso in vasca degli atleti, la scena in discoteca e la coreografia così attesa, che fa in un certo senso da filo di Arianna all'interno della narrazione. Con una colonna sonora eccezionale, la cui ciliegina sulla torta si chiama Holding out for a hero, Gamberetti per tutti è un'opera piena di sorprese, energia ed emozioni. Da non lasciarsi sfuggire!
E grazie a Movies Inspired per averlo portato sino a noi.

Scheda film

Titolo Originale Les crevettes pailletées
Regia Albert Hughes
Sceneggiatura Cédric Le GalloMaxime Govare
Fotografia Jérôme Alméras
Montaggio Samuel Danési
Musica Frédéric KooshmanianThomas Couzinier
Cast Alban LenoirMichaël AbiteboulNicolas Gob
Distribuzione Bim Distribuzione in collaborazione con Movies Inspired
Origine AlbaniaFrancia
Anno 2019
Durata 100'
Genere Commedia
Data di uscita Luglio 09, 2020

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook