Villetta con ospiti

1
 

Giorgio (Marco Giallini) possiede un'importante azienda vinicola, anche se a ben vedere la proprietà e la conseguente ricchezza provengono dalla famiglia della moglie (Michela Cescon), come ci tiene a precisare sempre la suocera. Da quest'ultima lavora la giovane Sonja (Cristina Flutur), che subisce ogni tipo di angheria per permettere un futuro al figlio Adrian (Ioan Tiberiu Dobrica). Intorno a loro si muovono altri personaggi, dal prete ammaliante (Vinicio Marchioni) al poliziotto facile alla corruzione (Massimiliano Gallo), sino ad arrivare al medico del paese (Bebo Storti) che si arricchisce a scapito dei pazienti.
Villetta con ospiti riporta Ivano De Matteo dietro la macchina da presa, a distanza di circa quattro anni da La vita possibile, ma lo fa con un'opera a dir poco non riuscita, banale e angosciante, dalla quale è difficile tirar fuori qualcosa di buono o di significante. Innanzitutto non si comprende bene la scelta di raccontare una storia simile, se non per rincarare la dose sulla bruttura della nostra società - come se non lo sapessimo! - dove non si salva nessuno, nella finzione come nella realtà. Lo stesso Giallini, di rado così poco in parte, appare smorto e non completamente preso dal progetto. Ma potrebbe anche essere una sensazione, fatto sta che la sceneggiatura non dà modo a chicchessia di uscirne degnamente.
Una carrellata di figure negative al limite del credibile, la fiera dei luoghi comuni, la peggiore recitazione di sempre, fanno sì che la pellicola risulti qualcosa di assolutamente evitabile. Peccato soprattutto perché De Matteo ci aveva abituati ad un tipo di cinema capace di scavare nel sociale e di trasmettere al tempo stesso un messaggio non così banale, pieno di spunti di riflessione e di stimoli più che interessanti - si pensi a Gli equilibristi o I nostri ragazzi. Eppure questa volta la "magia" non riesce e si trasforma anzi in noia, fastidio, malessere, almeno per fortuna diluiti in soli 88 minuti di durata.
Sorta di thriller di cui tutto o quasi appare alquanto telefonato, Villetta con ospiti tenta come può di catturare l'attenzione dello spettatore, di intrigarlo con inquadrature e dettagli simbolici, come la scena di caccia iniziale o la tempesta in arrivo, ma ogni elemento viene sistematicamente ricondotto ad un binario più semplice e, proprio per questo, sminuente.
Unico contributo degno di nota quello delle musiche di Francesco Cerasi.

Scheda film

Regia Ivano De Matteo
Sceneggiatura Ivano De MatteoValentina Ferlan
Fotografia Maurizio Calvesi
Montaggio Marco Spoletini
Musica Francesco Cerasi
Cast Marco GialliniMassimiliano GalloMichela Cescon
Distribuzione Academy2
Origine Italia
Anno 2019
Durata 88'
Genere Drammatico
Data di uscita Gennaio 30, 2020

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook