Il premio Oscar PHIL TIPPETT premiato al TRIESTE SCIENCE + FICTION FESTIVAL 2019

 

Trieste Science+Fiction Festival, in programma dal 29 ottobre al 3 novembre, assegna per la sua 19° edizione il Premio Asteroide alla carriera al regista, produttore e creatore di effetti speciali Phil Tippett, vincitore di due Premi Oscar e celebre per il suo contributo visivo a “Il ritorno dello Jedi” e “Jurassic Park”.

Phil Tippett presenzierà alla manifestazione triestina e ritirerà il premio durante la cerimonia ufficiale al Politeama Rossetti domenica 3 novembre alle 17.00.

Pioniere dell’animazione, pluripremiato dall’Academy Award, Phil Tippett ha iniziato la propria straordinaria carriera con la prima trilogia di Star Wars. Ha disegnato, costruito e animato artigianalmente sequenze per “Piranha”, “Il drago del lago di fuoco”,  “Robocop” 1 e 2. L’avvento della CGI lo ha visto coinvolto nel leggendario film di Steven Spielberg “Jurassic Park” come dinosaur supervisor. Phil Tippett, con Jules Roman, ha fondato il Tippett Studio nel 1984, con sede a Berkeley, California, USA, diventato nel corso degli anni una delle principali factory di effetti speciali a livello mondiale. Lo studio ha prodotto indimenticabili personaggi e scenari per i film “Starship Troopers”, “Hellboy”, la trilogia di Matrix, “Constantine” e “Cloverfield”. Tra i contributi più recenti di Phil Tippett, quelli per la saga di Twilight come visual effects supervisor.

Per omaggiare il grande artista degli effetti speciali, il Festival triestino proietterà “Phil Tippett: Mad Dreams and Monsters” di Gilles Penso e Alexandre Poncet. Il documentario dei due registi francesi, in anteprima italiana, svela il lavoro che sta dietro al curriculum hollywoodiano di Tippett: un artista instancabile, che passa gran parte dei suoi giorni a sperimentare nel suo laboratorio con tutto ciò che trova. Grazie all'esclusivo e illimitato accesso alla collezione e agli archivi della Tippett Studio, “Mad Dreams and Monsters” studia l'eredità di Phil Tippett, dal suo lavoro con George Lucas, Steven Spielberg e Paul Verhoeven fino a film più personali come “Prehistoric Beast” e “Mad God”. Sarà presente alla proiezione a Trieste il regista Alexandre Poncet.

In programma al Festival, inoltre, anche il classico Starship Troopers di Paul Verhoeven, tratto dal romanzo “Fanteria dello spazio” di Robert A. Heinlein.

Il premio alla carriera del Trieste Science+Fiction Festival viene conferito dal 2002 ai grandi maestri che hanno operato nell'ambito del fantastico, in collaborazione con l'omonima testata letteraria Mondadori. Hanno ricevuto il premio alla carriera del Trieste Science+Fiction Festival: Pupi Avati, Dario Argento, Jimmy Sangster, Lamberto Bava, Terry Gilliam, Enki Bilal, Joe Dante, Ray Harryhausen, Christopher Lee, Roger Corman, George Romero, Alfredo Castelli, Gabriele Salvatores, Alejandro Jodorowsky, Bruce Sterling, Rutger Hauer, Sergio Martino e Douglas Trumbull.

BIGLIETTI E ACCREDITI EDIZIONE 2019
I biglietti e gli accrediti del Trieste Science+Fiction Festival sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.sciencefictionfestival.org.

LA 19° EDIZIONE DEL TS+FF

Trieste Science+Fiction Festival è il più importante evento italiano dedicato ai mondi della fantascienza e del fantastico. Cinema, televisione, new media, letteratura, fumetti, musica, arti visive e performative compongono l'esplorazione delle meraviglie del possibile. Fondato a Trieste nell'anno 2000 ha raccolto l'eredità dello storico Festival Internazionale del Film di Fantascienza di Trieste svoltosi dal 1963 al 1982, la prima manifestazione dedicata al cinema di genere in Italia e tra le prime in Europa.


La selezione ufficiale del Trieste Science+Fiction Festival presenta tre concorsi internazionali: il Premio Asteroide, competizione internazionale per il miglior film di fantascienza di registi emergenti a livello mondiale, e i due Premi Méliès d’argento della European Fantastic Film Festivals Federation per il miglior lungometraggio e cortometraggio di genere fantastico europeo. La sezione Spazio Italia ospita il meglio della produzione nazionale. Immancabili, infine, gli Incontri di Futurologia dedicati alla scienza e alla letteratura, in collaborazione con le istituzioni scientifiche del Sistema Trieste, e la consegna del premio alla carriera ad un maestro del fantastico.


Trieste Science+Fiction Festival è organizzato da La Cappella Underground, storico cineclub triestino fondato nel 1969. La manifestazione si avvale del contributo, collaborazione e sostegno dei seguenti enti promotori: MiBACT – Direzione Generale Cinema, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Trieste, Fondazione CRTrieste, Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali, ARPA FVG LaREA, Università degli Studi di Trieste, e dei principali enti scientifici del territorio, AREA Science Park, ICGEB, ICTP, INAF – Osservatorio Astronomico di Trieste, IS Immaginario Scientifico – Science Centre, SISSA.


Trieste Science+Fiction Festival è membro ufficiale del board della European Fantastic Film Festivals Federation e fa parte dell'AFIC - Associazione Festival Italiani di Cinema. Il Festival è riconosciuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia tra i progetti triennali di rilevanza regionale di interesse internazionale in campo cinematografico. La manifestazione si avvale del patrocinio dei principali enti scientifici del territorio e partecipa al programma proESOF in vista di ESOF2020 - Euroscience Open Forum Trieste.


Il Trieste Science+Fiction Festival si avvale della collaborazione dei seguenti media partner: RAI 4, Il Piccolo, Cineuropa, Ciak, Nocturno, Fantascienza.com, Cinematographe, Quinlan, Sentieri Selvaggi, Cine Clandestino, Taxi Drivers, Bad Taste, CinemaItaliano.info, Long Take, Cine Lapsus, Blow Out.


La sede principale della manifestazione, grazie alla collaborazione del Comune di Trieste e del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, è il Politeama Rossetti. Il palazzo della Casa del Cinema di Trieste, sede delle maggiori associazioni di cultura cinematografica del territorio, è il quartier generale della manifestazione e con la collaborazione del Teatro Miela ospita le sezioni collaterali del festival, mentre altre iniziative e programmi speciali sono previsti  nella sala d'essai del Cinema Ariston.

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook