American Animals

4.5
 

Presentato con successo alla Festa del Cinema di Roma 2018, dove è stato insignito del Premio Rakuten TV come Miglior Film per la distribuzione digitale, American Animals è una di quelle piccole sorprese che donano nuovo respiro al cinema contemporaneo. Appartenente al filone indipendente, capace di sfornare spesso opere semplici eppure memorabili, la seconda prova da regista di Bart Layton (The Imposter) si basa su eventi realmente accaduti, raccontando la storia di un gruppo di amici che decide di organizzare un furto alla biblioteca universitaria e dare in tal modo una svolta alla propria vita.

Alternando spezzoni di interviste fatte ai veri protagonisti della vicenda con la finzione, si compone  l'incredibile puzzle, tassello dopo tassello, che mette in scena tutta una serie di riflessioni comuni, attuali e non banali, e che può così contare su un buon ritmo, scandito da una playlist di grande effetto. Non mancano infatti di stupire alcune scene, forti di uno stile registico innovativo o comunque originale e di un supporto musicale che le arricchisce soprattutto a livello emotivo.
Il “trucco” di Layton sta nello spiazzare lo spettatore, portandolo spesso a credere che stia per avvenire qualcosa quando invece si tratta solo di una proiezione o di un sogno. Alla base si trova l'abilità del cineasta inglese nello scrivere e dare una forma quanto più appetibile possibile ad una storia che in fondo in fondo di nuovo non è che possieda granché.
Figli di buona famiglia o almeno con delle possibilità concrete di costruirsi un futuro, i giovani protagonisti si imbarcano in un'impresa al limite tra l'ammirabile e lo stupido, che li rende agli occhi di chi osserva un mix tra supereroi al contrario e pasticcioni di primissimo grado. Difficile non affezionarsi, non empatizzare e parteggiare per loro e la riuscita del loro piano, grazie all'ottima costruzione delle personalità in gioco, perfettamente rese anche dai volti degli attori scelti per dare loro vita sullo schermo.
Man mano che la narrazione procede ecco allora che si insinuano i dubbi, le preoccupazioni, si mettono in moto le responsabilità ed emergono i vari livelli di autorità, portando il pubblico a riflettere sulle azioni e sulle conseguenze che tali azioni comportano. La molla che spinge ad agire sembra essere un bisogno di distinguersi, di elevarsi dalla massa, di ottenere successo ma in una maniera meno convenzionale e più immediata, seppur rischiosa: da sempre le società arrivano ad un punto in cui costringono i giovani a ribellarsi, e talvolta a evolversi, ma se si pensa a quella di oggi, che non è neanche in grado di fornire gli strumenti giusti o anche semplicemente le basi necessarie su cui fondare un ipotetico futuro, allora la faccenda si complica irrecuperabilmente ed escono fuori criminali là dove una mente brillante avrebbe invece potuto essere una nuova e valevole leva del sistema.
Con uno humour irresistibile ed una veste grafica altrettanto gustosa, American Animals è un vero e proprio gioiello, da vedere e rivedere.

Scheda film

Titolo Originale American Animals
Regia Bart Layton
Sceneggiatura Bart Layton
Fotografia Ole Bratt Birkeland
Montaggio Chris GillJulian HartNick Fenton
Musica Anne Nikitin
Cast Barry KeoghanBlake JennerEvan Peters
Distribuzione Teodora Film
Origine USA
Anno 2018
Durata 116'
Genere Drammatico
Data di uscita Giugno 06, 2019

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook