ShorTS International Film Festival 2019: il cinema è per i giovanissimi

 

ShorTS International Film Festival, in programma a Trieste dal 28 giugno al 6 luglio, anche nell’edizione 2019 mette al centro i giovanissimi: a loro, infatti, saranno dedicati due percorsi formativi, realizzati grazie al contributo di EstEnergy - Gruppo Hera, official partner della manifestazione.


Il primo appuntamento sarà nei mesi di maggio e giugno, con il laboratorio Ciaklab insieme al regista Francesco Filippi, che per due weekend seguirà un gruppo di 15 ragazzi dagli 11 ai 15 anni nella realizzazione di un cortometraggio, che verrà poi presentato durante la 20° edizione del festival triestino. Dalla scrittura al montaggio, dalle riprese fino alla recitazione, i ragazzi formeranno una vera e propria troupe, sperimentando in prima persona le molteplici fasi che accompagnano la realizzazione di un corto e, soprattutto, vivendo la magica atmosfera di un vero set cinematografico.


A guidare i ragazzi sarà Francesco Filippi, regista e sceneggiatore con una predilezione per l'animazione e il cinema per ragazzi, con all'attivo circa 500 selezioni ai festival e 180 premi: ha inoltre diretto videoclip animati per lo Zecchino d'oro e supervisionato le sceneggiatura di Winx Club 2.

In particolare, il laboratorio si articolerà in due weekend: da venerdì 10 maggio a domenica 12 maggio e poi da sabato 1 giugno a domenica 2 giugno. La partecipazione dovrà essere garantita per entrambi i fine settimana, ed è riservata a un numero massimo di 15 ragazzi tra gli 11 e i 15 anni. Ai partecipanti verrà dato un tema da sviluppare in gruppo assieme al regista. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale del Festival www.maremetraggio.com.


Confermato anche per il 2019 il laboratorio Cinema in corsivo a cura di ShorTS International Film Festival in collaborazione con la Mediateca di Trieste e grazie al sostegno di EstEnergy - Gruppo Hera, un progetto di educazione alla visione e analisi di film per alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado. Un percorso didattico pensato per le scuole, finalizzato alla formazione di spettatori appassionati e consapevoli, a cui parteciperanno 8 classi degli istituti triestini.


Attraverso un ciclo di incontri in aula, gli studenti scopriranno cosa si nasconde dietro un’opera cinematografica: con un’attenzione particolare rivolta ai cortometraggi, gli alunni impareranno a riconoscere e a valutare gli elementi espressivi del testo cinematografico.


Al termine del percorso, i ragazzi delle classi aderenti al progetto Cinema in corsivo potranno entrare a far parte della “giuria tecnica” di Shorter Kids’n’Teens, la sezione dedicata ai giovanissimi della manifestazione cinematografica triestina. Saranno sempre aperte le iscrizioni alla giuria del pubblico, suddivisa in due fasce di età come nel 2018 quando si è vista la partecipazione di ben 180 ragazzi. Sarà possibile iscriversi a breve dal sito www.maremetraggio.com. Un vero e proprio “festival nel festival”, diviso in due fasce di età, con due distinte giurie: la sezione Kids, in cui i giovani giurati saranno chiamati a valutare corti per bambini dai 6 ai 10 anni, e la sezione Teens dedicata alle opere per ragazzi dagli 11 ai 15 anni.

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook