Peppermint - L'Angelo della vendetta

3.5
 

I North (Jennifer Garner e Jeff Hephner) sono una famiglia come tante, alle prese con l'educazione di una figlia teenager e con le spese che incombono e non permettono mai di abbassare la guardia. Una sera però tutto cambia: nel giorno del compleanno della piccola Carly (Cailey Fleming), la bimba ed il padre restano coinvolti in una sparatoria ma i colpevoli vengono rilasciati, nonostante la testimonianza della madre che ha assistito inerme all'agguato.
Forte della pregressa e lunga esperienza nei panni di Sydney Bristow - la serie tv Alias è composta da cinque stagioni (2001 -2006) - Jennifer Garner torna ad interpretare un'eroina action a tutti gli effetti, più che degna alternativa femminile ai tanti uomini che si sono succeduti (ed ancora si succedono) sul grande schermo. Invidiabile dal punto di vista estetico ed atletico, se si considera che è alla soglia dei cinquant'anni, la Garner risulta la traghettatrice perfetta per una storia come quella di Riley North, che in qualche modo può richiamare alcuni elementi della sua reale vita privata, con le dovute differenze.
Madre e moglie amorevole, Riley farebbe di tutto per la propria famiglia, sino ad arrivare al punto di scomparire dai radar per cinque anni, sottoponendo fisico e mente ad un allenamento rigido ed estenuante, per poi tornare a farsi giustizia da sola.
Appunto quest'ultima è la chiave di volta della vicenda, molla che fa scattare la serie di meccanismi che porteranno una donna comune ed innocua a divenire una vera e propria vigilante, spietata ed inarrestabile. Come sempre, il confine tra ciò che può essere definito giustizia e ciò che viene invece considerato vendetta è labile, confuso, delicato. Profondamente ed intrinsecamente legate l'una all'altra, le due tematiche vengono affrontate attraverso la figura di Riley, con tutto quello che ne consegue, dal senso di impotenza, di responsabilità, di colpa al dolore della perdita, perdita non solo dei propri cari ma anche di una parte di se stessa che non tornerà mai più.
Progettato come un prodotto di intrattenimento puro e semplice, Peppermint riesce così anche a gettare luce su uno spaccato della società attuale fatto di povertà, di corruzione, di violenza. Ciascuno di questi elementi viene ben riassunto dalla storia della protagonista, e di coloro che le gravitano intorno, costretti loro malgrado a gestire situazioni fuori dal comune ed evidentemente dalle loro possibilità.
Il lato action è chiaramente quello maggiormente curato ed accattivante, potendo anche contare sulla presenza della Garner che non sfigura in nessun modo anzi apporta quel tipo di personalità forte, che spesso manca alle sue colleghe più giovani. Suggestiva come sempre la Città degli Angeli, tra i suoi loft di lusso e le periferie più misere.

Scheda film

Titolo Originale Peppermint
Regia Pierre Morel
Sceneggiatura Chad St. John
Fotografia David Lanzenberg
Montaggio Frederic Thoraval
Musica Simon Franglen
Cast Jennifer GarnerJohn Gallagher Jr.Juan Pablo Raba
Distribuzione Universal Pictures e Lucky Red in associazione con 3 Marys Entertainment
Origine USA
Anno 2018
Durata 101'
Genere Azione
Data di uscita Marzo 21, 2019

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook