Allied - Un'ombra nascosta

3
 

Dopo aver portato sullo schermo l'incredibile vicenda del funambolo Philippe Petit - The Walk è stato tra i film più apprezzati della nona Festa del Cinema di Roma -, Robert Zemeckis sceglie una storia d'amore dalle tinte melodrammatiche e dal sapore di un passato che non smette di affascinare.
Il colonnello Max Vatan (Brad Pitt) viene inviato in Marocco per una missione segreta; ad affiancarlo, la bellissima Marianne Beausejour (Marion Cotillard), appartenente alla Resistenza Francese. Nel corso dei preparativi, tra i due nasce qualcosa che somiglia ad un sentimento. Ma si sa, sono i sentimenti il vero problema in situazioni simili...
Non sarà un caso che la storia prenda avvio proprio da quella stessa Casablanca in cui si consumò uno dei più grandi amori cinematografici di tutti i tempi; e così Max e Marianne percorrono le varie tappe volte a crearsi un futuro in comune: si conoscono, condividono segreti e pericoli, si innamorano e mettono su famiglia. Fino a qui tutto abbastanza semplice. Se non che di mezzo c'è una guerra, e per chi in quella guerra ci ha combattuto e combatte ancora non esiste nulla di semplice.
Nelle pieghe dell'amore si insinua il sospetto, il dubbio; il tradimento aleggia nell'aria rendendola greve, spezzando quell'idillio così raro e potente.
Nonostante la bellezza e l'affiatamento della coppia di protagonisti, che incarnano alla perfezione le speranze ed i tormenti dei rispettivi personaggi, questo sentimento non sembra emergere completamente. La passione che li avvolge non arriva spesso a toccare le corde dell'anima, rimanendo confinata ad una superficie che seppur meravigliosa comunque superficie resta. Sono pochi i momenti di vero trasporto, concentrati soprattutto nel finale.
Allied appare come un'opera più che ben confezionata, forte di una regia asciutta ma intensa, enfatizzata da una fotografia (Don Burgess) attenta a rendere i dettagli, sostenuta da una scrittura non sottovalutabile - un paio di battute sarebbero da inserire negli annali - a cura di Steven Knight e da una colonna sonora (Alan Silvestri) alla quale si deve gran parte delle emozioni. Se la resa è quindi impeccabile, a tutto ciò manca poi la sostanza, il nocciolo, ossia ciò che renda il film qualcosa di più che un esercizio di stile.

Scheda film

Titolo Originale Allied
Regia Robert Zemeckis
Sceneggiatura Steven Knight
Fotografia Don Burgess
Montaggio Jeremiah O'DriscollMick Audsley
Musica Alan Silvestri
Cast Brad PittJared HarrisMarion Cotillard
Distribuzione Universal Pictures Italia
Origine USA
Anno 2016
Durata 124'
Genere SentimentaleSpionaggio
Data di uscita Gennaio 12, 2017

Trailer

 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook