Escape Plan - Fuga dall'inferno

2
 

Un action movie questo del regista Mikael Hafstrom che come scenografia sceglie il mondo delle carceri. Ray Breslyn (Sylvester Stallone) non ha un lavoro ordinario, lui per  vivere cerca di evadere dal carcere nel quale si fa rinchiudere. Breslyn nel campo della sicurezza è una delle autorità principali e proprio per questo gli viene proposta un una complicata fuga: la Tomba, un penitenziario gestito da privati e finanziato dalla Cia, un carcere di ultimissima generazione dove sembra impossibile qualsiasi movimento sospetto. Fintosi, come le altre volte, un detenuto sotto copertura, il protagonista sarà in questo ultimo caso ingannato e gettato all’inferno. Per uscirne non basterà il suo manuale e le solite conoscenze. Insieme ad Emil Rottmayer (Arnold Schwarzeneger), un altro detenuto del carcere, Ryan mette in atto un piano di fuga... Sarà possibile evadere dalla Tomba, il più sicuro e blindato carcere mai costruito? In Escape Plan-Fuga dall’inferno la storia funziona, non ci sono tempi morti, il ritmo è dinamico e scattante. I colpi di scena sono ben distribuiti per la durata del film. Ma qualcosa sembra proprio smorzare le belle proposte. La pellicola risulta in moltissimi punti il triste compianto dei tempi che furono, Stallone piace più per l’immagine che ha lasciato scolpita in ognuno di noi che per la sua reale interpretazione. Lo storico pugile che si allenava correndo sui gradini è ormai un ricordo lontano, i segni del tempo non passano certo inosservati. Un film d’azione, di questi tempi,  non è la trovata più brillante per l’attore. Il suo braccio destro è Schwarzenegger, appesantito anche lui dagli anni che passano. Un personaggio dai toni un tantino smorzati, il luccichio negli occhi del Terminator che conosciamo possiamo notarlo per un attimo fugace, Arnold imbraccia un mitra e per un secondo ci sembra di tornare indietro nel tempo, dall’espressione sembra non crederci nemmeno lui, ma ecco che si torna con i piedi per terra, alla realtà. Non bastano due grandi icone del cinema per dar vita ad un action movie degno di nota. Magari se i dialoghi fossero stati diversi, poca ironia e quella poca anche mal riuscita, se la sceneggiatura fosse stata diversa, se la pellicola non fosse solo un funerale degli anni '80, se l’azione fosse stata davvero azione… Con i se e con i ma non si fa la storia e tantomeno un film. La nota davvero positiva è Jim Caviezel, che con un’interpretazione meravigliosa rialza l’attenzione, spenta dai movimenti appesantiti e poco dinamici dei due protagonisti.

Scheda film

Titolo Originale Escape Plan
Regia Mikael Håfström
Sceneggiatura Jason KellerMiles Chapman
Fotografia Brendan Galvin
Montaggio Elliot Greenberg
Musica Alex Heffes
Cast Arnold SchwarzeneggerSylvester StalloneVincent D'Onofrio
Distribuzione 01 Distribution
Origine USA
Anno 2013
Durata 116'
Genere Azione
Data di uscita Ottobre 17, 2013

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook