Fuori menù

3
 

Fuori menù è la vita, che è imprevedibile e a volte incontrollabile, che non può essere messa su carta una volta per tutte, ma che riserva sempre sorprese, belle o brutte che siano: proprio questo sembra suggerirci l’esordio alla regia di Nacho García Veilla, autore di una commedia piacevole sotto tutti i punti di vista.
Come in una favola moderna, le varie “fasi” del film vengono introdotte con disegni infantili (un po’ come i titoli di testa del premiatissimo Juno) e le parole di una bambina, attraverso i cui occhi passano la storia e le vicissitudini del padre: Maxi è un affermato e prestigioso cuoco madrileno, gay dichiarato e fiero di esserlo, a cui sta per essere consegnato un ambito premio culinario, e che vedrà capovolgersi tutte le sua aspettative e priorità con l’improvviso arrivo dei due figli, frutto di un precedente matrimonio di facciata, e di un attraente vicino. Tutti gli equilibri si scombussolano, in un crescendo di gag e battute esilaranti, in cui ognuno dei protagonisti, dal primo all’ultimo, ci mette veramente del suo per la buona riuscita della pellicola: Javier Cámara, intenso interprete di Parla con lei, usa, con destrezza, fisicità ed espressività, donandoci un personaggio allegro e sensibile; Lola Dueñas è Alex, maitre e migliore amica, presenza indispensabile e molla di alcuni dei momenti più divertenti, a cui fa eco un fantastico Fernando Tejero, già visto in Crimen Perfecto; l’affascinante Benjamin Vicuña caratterizza con simpatia e delicatezza il suo Horacio, l’ex calciatore che colpirà il cuore di Maxi e non solo. A fare infine da contorno, oltre ai due giovani protagonisti, entrambi bravissimi, i diversi colleghi del ristorante, che costituiscono una famiglia buffa e spensierata, sui cui poter sempre contare, e gli spassosi genitori.
I temi trattati dall’opera sono tanti e non mancano di spessore, dalla difficoltà di un qualsiasi rapporto, affettivo o lavorativo che sia, agli imprevisti che possono cambiare la vita. Ma l’abilità del regista sta nel modo di mostrarli, con sensibilità e leggerezza, senza cadere nella banalità nonostante la semplicità di una storia supportata da un’adattissima colonna sonora e soprattutto da una brillante sceneggiatura.

Scheda film

Titolo Originale Fuera de carta
Regia Nacho G. Velilla
Sceneggiatura Antonio SánchezNacho G. VelillaOriol Capel
Fotografia David Omedes
Montaggio Angel Hernandez Zoido
Musica Juanjo Javierre
Cast Benjamín VicuñaFernando TejeroJavier CámaraLola Dueñas
Distribuzione Bolero Film
Origine Spagna
Anno 2008
Durata 111'
Genere Commedia
Data di uscita Aprile 24, 2009

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook