Appaloosa

3
 

Come soggetto per la sua seconda opera da regista, Ed Harris sceglie una storia di amicizia e onore, ispirata al romanzo omonimo di Robert B. Parker e ambientata in un western crepuscolare, vicino per alcuni aspetti all’eastwoodiano Gli Spietati.
Virgil Cole (lo stesso Harris) ed Everett Hitch (Viggo Mortensen) si guadagnano da vivere alla “vecchia maniera”: insieme da quando uno dei due ha salvato la vita dell’altro, percorrono ogni giorno chilometri e chilometri alla ricerca di un incarico che ne valga la pena, in sella ai loro destrieri, e con in braccio i loro fedelissimi fucili. È così che i due uomini si ritrovano nella piccola e polverosa cittadina di Appaloosa, ingaggiati dagli abitanti del posto, per difenderli e fermare il potere dilagante del prepotente e ambizioso Randall Bragg (Jeremy Irons).
La situazione che si presenta è quindi delle più classiche, con tutti i clichè del genere, e si mantiene tale con l’arrivo della forestiera Mrs. French (Renee Zellweger), una donna sola ma molto emancipata, che diventerà una delle molle scatenanti degli eventi.
La forza della pellicola sta, quindi, nel modo in cui vengono tratteggiati i personaggi, a partire dai due interpreti principali, a cui va gran parte del merito, dotati di quell’ironia sottile e acuta che spesso viene utilizzata per caratterizzare i “malvagi” e che rende facile e piacevole partecipare e parteggiare per loro, ma anche nell’ottimo utilizzo della musica, altro elemento fondamentale, che sembra sempre accompagnare gesti e situazioni.
La regia di Harris è pulita, essenziale ma efficace, con uno sguardo (personale) ai grandi che l’hanno preceduto, testimone di una rinascita, o meglio di una sopravvivenza, del western. La scelta del cast è a dir poco perfetta: il regista si trova, ancora una volta, a dover “fare i conti” col suo alter-ego Mortensen (dopo A history of violence) e ne emergono due figure memorabili di cowboy, simili e complementari allo stesso tempo. Torna alla ribalta Irons, col suo criminale in fin dei conti non così odiabile, come, invece, appare a tratti la Zellweger, ottimamente calata nella parte della donna che ama e segue il più forte di turno, colui che può garantirle benessere e sicurezza, a dispetto di chi sia o cosa rappresenti; un elogio inoltre ai simpatici personaggi secondari che consegnano la città in mano ai protagonisti, interpretati da James Gammon e Timothy Spall.
Un’ultima positiva menzione alla decisione, originale e per alcuni versi rischiosa, di offrire una sorta di “doppio epilogo” al racconto, che ne esce così arricchito e ancor più godibile.

Scheda film

Titolo Originale Appaloosa
Regia Ed Harris
Sceneggiatura Ed HarrisRobert Knott
Fotografia Dean Semler
Montaggio Kathryn Himoff
Musica Jeff Beal
Cast Ariadna GilBob L. HarrisCerris Morgan-MoyerCorby GriesenbeckEd HarrisGabriel MarantzGirard SwanJeremy IronsLuce RainsRenée ZellwegerRobert KnottTimothy V. MurphyTom BowerViggo Mortensen
Distribuzione 01 Distribution
Origine USA
Anno 2008
Durata 115'
Genere Western
Data di uscita Gennaio 16, 2009

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook