Il ragazzo che diventerà Re

2.5
 

Il ragazzo che diventerà Re è un'avventura di fantasia adatta a tutta la famiglia, che prende spunto dalla leggenda di Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda adattandola liberamente al presente.
La magia del passato incontra il mondo moderno in questa avventura epica per ragazzi.
Alex (Ashbourne Serkis) è uno studente di 12 anni con problemi di autostima, ogni giorno deve cercare di sfuggire agli atti di bullismo da parte di Lance (Tom Taylor) e Kaye (Rhianna Dorris). Tutto cambia quando, per caso, il ragazzo trova la mitica spada Excalibur bloccata nella roccia.
Da quel momento Alex deve unire i suoi amici e nemici, e insieme all'improvvisata banda di cavalieri combattere la malvagia Morgana (Rebecca Ferguson), aiutati dal leggendario mago Merlino (Patrick Stewart).
Con il futuro del mondo nelle sue mani Alex deve diventare il grande leader che non ha mai sognato di poter essere.
Attraverso una bella sequenza animata di introduzione, in cui viene rivista la leggenda della spada Excalibur e ci viene mostrato come la strega malvagia Morgana viene bandita negli inferi - non senza prima giurare di tornare un giorno a conquistare il mondo - veniamo introdotti nella Londra contemporanea. Dove facciamo la conoscenza di Alex, un ragazzino piuttosto vulnerabile, che vive con la madre, senza sapere quello che è successo al padre, scomparso dalla sua vita quando era molto piccolo.
Scrive e dirige Joe Cornish, già autore di sceneggiature come Ant-Man e Le Avventure di Tintin: il segreto dell'Unicorno, che qui dimostra di essere pienamente a suo agio con l'intrattenimento giovanile.
Pur essendo senza dubbio originale l'idea di calare quei personaggi nel mondo contemporaneo, il film manca di slancio e incanto, ma rimane un racconto molto avvincente se a guardarlo è un pubblico giovane, vista anche la facilità con la quale si empatizza con i protagonisti. I toni rimangono sempre smorzati, per mantenere il target family friendly, i mostri poco spaventosi e le azioni mai pienamente attive, così facendo però il film non è mai emozionante.
Il dodicenne Alex e il suo migliore amico Bedders (Dean Chaumoo) affrontano l'onerosa responsabilità di salvare l'umanità da un esercito di non morti, ma il tutto appare troppo semplice e poco convincente. Le prove da superare passano velocemente e non viene dato loro il giusto peso all’interno della narrazione perché possano risultare credibili. Inoltre verso il finale il racconto si diluisce troppo e il ritmo rallenta la fruizione.
Nonostante questo il film intrattiene il proprio pubblico, scorre gradevolmente pur risultando eccessivamente lungo e con uno sviluppo classico senza troppe sorprese.
Se lo si guarda attraverso lo sguardo dell'adolescente interiore che è in ognuno di noi, ci si può anche divertire. Un buon film per famiglie, senza troppe pretese, divertente ma non memorabile.

Scheda film

Titolo Originale The Kid Who Would Be King
Regia Joe Cornish
Sceneggiatura Joe Cornish
Fotografia Bill Pope
Montaggio Jonathan AmosPaul Machliss
Cast Denise GoughLouis Ashbourne SerkisRebecca Ferguson
Distribuzione 20th Century Fox Italia
Origine Gran Bretagna
Anno 2019
Durata 120'
Genere AvventuraFantasy
Data di uscita Aprile 18, 2019

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook