Box Office

 
 
 

DolceRoma

4
 

Dopo aver sorpreso pubblico e critica in collaborazione con l'amico e collega Fabio Guaglione (Mine), Fabio Resinaro torna dietro la macchina da presa e confeziona un vero e proprio gioiello della neocinematografia italiana, grazie al suo stile esplosivo ma ben centrato, capace di intrattenere e divertire con grande genuinità.
DolceRoma è la storia di Andrea Serrano (Lorenzo Richelmy), un giovane scrittore alla ricerca di una storia che lo renda in qualche modo protagonista della sua vita e non semplice spettatore. La telefonata dell'eccentrico Oscar Martello (Luca Barbareschi), produttore di fama mondiale, arriva giusto in tempo per dare una scossa alla sua esistenza e permettergli di esaudire il suo desiderio.
Liberamente ispirato al romanzo Dormiremo da vecchi di Pino Corrias, il film è un mix di generi perfettamente intrecciati l'uno con l'altro, dalla commedia all'action, dal thriller al videoclip, in un crescendo pazzesco di colpi di scena, battute esilaranti ed in un susseguirsi di figure al limite del politicamente scorretto ma fermamente ancorate all'attualità, macchiettistiche ma sempre a fuoco.
Senza alcun tipo di timori nè di giudizi, ma con intelligenza ed originalità, Resinaro (in collaborazione con Fausto Brizzi) tratteggia un universo in bilico tra sacro e profano: l'arte si mostra per il suo valore economico, la creatività è utilizzata solo al fine di guadagnarci qualcosa, l'essere sensibile appare sopravvalutato e per questo confinato. Ma attenzione, non è tutto oro ciò che luccica. Ecco allora che le carte in tavola si mescolano e viene fuori tutta la carica dirompente della vicenda.
Buttando dentro una sequela di tematiche solo all'apparenza superficiali, ma che nascondono invece un'importanza ad un livello più profondo, DolceRoma getta luce su un preciso spaccato della società, quello appartenente al mondo dello spettacolo in primis, dove a dettare le regole sono esigenze per lo più finanziarie, i compromessi ed i sotterfugi sono all'ordine del giorno e spesso si finisce per prendere decisioni molto poco ortodosse se non addirittura illegali e pericolose.
Ma la potenza della pellicola va senza dubbio rintracciata nella sua incredibile ironia, nella sua purezza d'animo - ed in questo Resinaro è stato bravissimo anche a dirigere i suoi attori, lasciandoli liberi di potersi esprimere al loro meglio - e nella sua romanità più verace.
Spettacolari le prove del cast al gran completo, ciascuno portatore di qualcosa in più (uno su tutti  Libero De Rienzo) ed allineato agli altri per raggiungere il medesimo scopo; perfetta la colonna sonora che segue e sostiene la dinamicità della storia.

Scheda film

Regia Fabio Resinaro
Sceneggiatura Fabio ResinaroFausto Brizzi
Fotografia Paolo Bellan
Montaggio Luciana Pandolfelli
Musica Andrea Bonini
Cast Lorenzo RichelmyLuca BarbareschiValentina Bellè
Distribuzione 01 Distribution
Origine Italia
Anno 2019
Durata 105'
Genere Commedia
Data di uscita Aprile 04, 2019

Trailer

 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook