Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi)

4
 

Presentato alla tredicesima Festa del Cinema di Roma, Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi) è una tra le più belle e piccole sorprese offerte dalla kermesse capitolina: diretto da Tom Edmunds, il film narra le vicende del giovane William (Aneurin Barnard, Dunkirk), deciso a suicidarsi a tutti i costi ma perseguitato da una strana buona sorte che gli impedisce di raggiungere il suo scopo e lo costringe a rivolgersi ad un esperto nel campo (Tom Wilkinson).
Il mood della pellicola è profondamente ed evidentemente ascrivibile al british indie, quel genere di opera indipendente che fa dell'umorismo britannico il suo marchio di fabbrica. La scrittura dello stesso Edmunds è geniale, brillante, esplosiva, capace di rendere un'atmosfera sempre in bilico tra dramma e commedia, dove quest'ultima sembra però prendere il sopravvento e condurre lo spettatore in una girandola di situazioni al limite dell'incredibile. Ma attenzione perché sotto sotto si cela un messaggio importante, per quanto banale, ossia che l'amore può salvare delle vite, anche quelle destinate o determinate a soccombere. Ecco allora che l'incontro tra William ed Ellie (la bella Freya Mavor) assume un valore inaspettato, grazie al quale emerge in superficie la difficoltà di entrambi ad inserirsi nella società odierna, a rapportarsi con gli altri e ad essere se stessi senza troppi raggiri. Ognuno dei personaggi viene tratteggiato con pochi precisi tocchi che permettono di entrare subito in empatia (e simpatia) con loro, di portare a galla le varie sfumature e contraddizioni che li caratterizzano, di seguire il loro percorso ed esaltarsi molto nel farlo.
Inoltre c'è tutto il discorso sul desiderio di morire, sulla necessità di anticipare quei tempi imposti dalla natura dell'essere umano, che può essere dettato da una malattia o da una scelta consapevole ma estremamente difficile da comprendere. Attraverso e grazie all'umorismo più acuto, Edmunds tratta argomenti delicati e riesce nel non facile intento di far riflettere e sorridere al tempo stesso, aiutato anche da un cast affiatato ed in parte - menzione speciale al cattivissimo ed esilarante Christopher Ecclestone. Padroneggiare un simile genere e modellarlo secondo il proprio gusto non è impresa da tutti, ma Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi) non è affatto un'opera comune e forse proprio per questo resterà negli annali della storia del cinema.

Scheda film

Titolo Originale Dead in a Week: Or Your Money Back
Regia Tom Edmunds
Sceneggiatura Tom Edmunds
Fotografia Luke Bryant
Montaggio Tariq Anwar
Musica Ilan Eshkeri
Cast Aneurin BarnardFreya MavorTom Wilkinson
Distribuzione Eagle Pictures
Origine Gran Bretagna
Anno 2017
Durata 90'
Genere AzioneCommedia
Data di uscita Novembre 22, 2018

Trailer

 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook