Animali Fantastici 2: I Crimini di Grindelwald

3
 

Animali fantastici: i crimini di Grindelwald è la seconda delle cinque nuove avventure del Wizarding World™ creato da J.K. Rowling.
Alla fine del primo film, il potente Mago Oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp) viene catturato dal MACUSA (Il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), con l'aiuto di Newt Scamander (Eddie Redmayne). Tuttavia, come aveva minacciato di fare, Grindelwald riesce a fuggire dalla detenzione e inizia a radunare i suoi seguaci, la maggior parte dei quali sono ignari delle sue vere intenzioni: riunire dei maghi purosangue per governare su tutti gli esseri non-magici. Nel tentativo di contrastare i piani di Grindelwald, Albus Silente (Jude Law) recluta il suo ex studente Newt Scamander, che accetta di aiutarlo, inconsapevole dei pericoli che si sarebbero prospettati.
Il film ha riunito il regista David Yates e la sceneggiatrice/produttrice J.K. Rowling, che già avevano collaborato in Animali Fantastici e dove trovarli.
Si cambia location, si lascia il Nuovo Mondo con tutte le sue novità e si torna in Europa, si riaprono le porte di un luogo tanto amato, e si ritorna sui banchi di scuola di Hogwarts. E l'emozione è forte nel vedere spalancarsi il portone e tornare a guardare gli studenti urlare “Riddikulus” davanti a un molliccio.
Questa seconda avventura veste un animo molto più dark.
Rispetto al capitolo precedente, la storia è più stratificata e intricata, con l'avvio di nuovi filoni narrativi e l'introduzione di nuovi personaggi, uno dei quali già conosciuto dai fan del mondo magico, ovvero Nagini (Claudia Kim), la Maledictus amica di Creedence (Ezra Miller), che col tempo si trasformerà definitivamente nel serpente fedele servitore di Voldemort.
Seppur vestito a festa, scenografia e fotografia sono spettacolari rispetto al precedente lungometraggio, la maestosità del mondo incantato è meno affascinante.
Il film è decisamente corale, ruota intorno ai suoi svariati personaggi, trascurando così il nostro amato Newt, per il bisogno di raccontare tanto di tutti. Il rapporto tra Tina e Newt, rimasto in sospeso nell'epilogo del primo film, qui matura ma non giunge mai pienamente al suo picco, per la natura troppo timida del personaggio.
Gli animali fantastici, sempre incantevoli e fantasiosi, sono pochi e hanno meno spazio. La maggior parte del tempo non succede granché, ma ci viene raccontato comunque tanto (forse troppo) scavando molto nel passato dei personaggi.
Tanto che il colpo di scena finale, legato ad uno dei personaggi chiave, farà strabuzzare gli occhi a molti, costringendo lo spettatore a rimuginare e riflettere su quanto ha visto e sentito.
Il magico quartetto conosciuto nel primo film, Tina, Newt, Queenie e Jacob si riunisce e si spezza con troppa facilità, a causa di scelte assolutamente incomprensibili, viste le sue capacità, da parte di uno dei personaggi.
Jude Law si cala perfettamente nei panni del giovane Silente, e ci regala un personaggio di grande impatto scenico, non si fatica a riconoscere in lui l'affascinate manipolatore che noi tutti amiamo. Non potendo intervenire direttamente, con poche astutissime mosse mette in campo Newt contro il potente Grindelwald.
Deep veste bene i panni di Grindelwald, capace senza troppe scene di far trasparire la potenza del personaggio. Non tanto con le azioni, quanto con la parola e lo sguardo. Un villain diverso da Voldemort, ammaliatore e sofisticato, capace di portare dalle sua parte anche le anime più pure.
I temi del film sono simili alla saga di Harry Potter, anche qui si parla di bene contro male, di amore e perdita, emarginazione, amicizia e lealtà.
Anche qui abbiamo il bambino orfano come perno centrale attorno cui ruoterà tutta la vicenda, con Clarence Barebone al posto di Harry.
Creedence si domanda quale sia il suo ruolo in questo mondo e cerca di risolvere il mistero della sua parentela, circondato da voci secondo le quali è un parente da tempo perduto di una potente famiglia magica.
Animali fantastici: i crimini di Grindelwald è un film di passaggio, prepara il terreno per quello che accadrà dopo. Non resta che lasciarsi incantare e attendere con ansia il prossimo capitolo...

Scheda film

Titolo Originale Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald
Regia David Yates
Sceneggiatura J.K. Rowling
Fotografia Philippe Rousselot
Montaggio Mark Day
Musica James Newton Howard
Cast Eddie RedmayneJohnny DeppKatherine Waterston
Distribuzione Warner Bros. Italia
Origine Gran BretagnaUSA
Anno 2018
Durata 124'
Genere Fantasy
Data di uscita Novembre 15, 2018

Trailer

 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook