Ammore e malavita

3.5
 

Acclamato da pubblico e critica durante la 74esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove è stato presentato nella Selezione Ufficiale, Ammore e malavita riporta i Manetti Bros. in cabina di regia, ancora una volta alle prese con un'opera che fa della musica il suo elemento portante.
Se con Song'e Napule era emersa tutta l'ammirazione della coppia di registi e sceneggiatori capitolini per l'arte musicale napoletana, con quest'ultima pellicola danno sfogo ad ogni loro ghiribizzo nella maniera più originale e divertente possibile.
Quando si ritrova ad essere braccato dai suoi nemici, il boss Vincenzo Strozzalone (Carlo Buccirosso) decide di ritirarsi dalla scena malavitosa fingendosi morto e lasciando le redini del suo impero nelle mani della moglie Maria (Claudia Gerini) e dei suoi scagnozzi Ciro (Giampaolo Morelli) e Rosario (Raiz). Ma le cose si complicheranno improvvisamente, quando un'infermiera (Serena Rossi) scoprirà l'inganno.
Potendo contare su un cast - in parte già ben rodato - di buon livello, a cui sembra venir naturale recitare cantando, i Manetti Bros. sviluppano un vero e proprio musical con tanto di coreografie e citazioni di alcuni dei titoli più rappresentativi del genere. La narrazione assume così un'andamento brillante, capace di coinvolgere per oltre due ore e di emozionare in maniera genuina e potente.
L'energia sprigionata da Ammore e malavita riesce a superare i confini dello schermo e porta lo spettatore a vivere e a partecipare a quella girandola di luci, suoni e colori che sono parte integrante della storia. Una storia fondamentalmente di amore e redenzione, arricchita da un'incredibile vena ironica, spesso politicamente scorretta, che getta luce sul lato positivo, sulla possibilità di una bellezza, nascosti dietro la facciata di una realtà contaminata da brutture di ogni tipo.
Si ride di cose che altrimenti farebbero disperare e fuggire a gambe levate, si mescola la realtà più terribile alla poesia più ammirevole, e al tempo stesso si riflette non solo sulla nostra attuale società quanto piuttosto sul futuro di un cinema, quello italiano, che ha ancora la capacità (e la voglia!) di stupire.

Scheda film

Regia Antonio ManettiMarco Manetti
Sceneggiatura Antonio ManettiMichelangelo La Neve
Fotografia Francesca Amitrano
Montaggio Federico Maria Maneschi
Musica Aldo De Scalzi
Cast Claudia GeriniGiampaolo MorelliSerena Rossi
Distribuzione 01 Distribution
Origine Italia
Anno 2017
Durata 133'
Genere CommediaMusicale
Data di uscita Ottobre 05, 2017

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook