Cattivissimo Me 3

3.5
 

Tornano le avventure di Gru, Lucy e le loro adorabili figlie - Margo, Edith e Agnes - in Despicable Me 3.
Dopo esser stato licenziato dalla Lega Anti Cattivi per non essere stato capace di sconfiggere Balthazar Bratt, l'ultimo villain che minacciava l'umanità, Gru si trova nel bel mezzo di una grave crisi d'identità. Ma quando un misterioso individuo si presenta per informare Gru che ha un fratello gemello di cui ignorava l'esistenza, Dru, un fratello che non vede l'ora di calcare le spregevoli orme del suo gemello, l'ex super-villain riscopre immediatamente quanto sia bello essere cattivo.
Era oramai il 2010 quando uscì in sala Cattivissimo Me (DespicableMe), film d'animazione della Illumination Entertainment che racconta le avventure di un aspirante super cattivo che si ritrova a fare da padre a tre piccole ragazzine che gli cambiano la vita.
La serie Cattivissimo Me deve il suo grande successo alla presenza dei Minions, i piccoli aiutanti di Gru, che da subito hanno conquistato la simpatia del pubblico - tant'è che a loro è stato dedicato un lungometraggio che li vede assoluti protagonisti - e alla comicità semplice e diretta. Pur avendo in questo terzo capitolo il loro spazio e il loro personale subplot, i Minions però si sentono relegati ad un ruolo marginale che ne fa sentire la mancanza in molte scene del film.
Alla regia ritroviamo Pierre Coffin, Kyle Balda e Chris Renaud, che già hanno lavorato ai precedenti episodi.
Gli anni '80 quest'anno vanno alla grande, e anche in Despicable Me 3 non mancano i rimandi a quell'epoca tutta colori e capelli cotonati, grazie al villain Balthazar Bratt, un ex-attore rimasto legato all'epoca d'oro della sua carriera, che di conseguenza mantiene l'atteggiamento, il vestiario e la capigliatura di quel decennio che lo ha visto sulla cresta dell’onda.
Proprio per omaggiare quegli anni la pellicola è sostenuta da una grande colonna sonora dell’epoca, che sottolinea il ritmo frenetico del racconto.
Gru e Lucy, dopo essere stati licenziati devono decidere cosa fare della loro vita, il racconto quindi si suddivide in diverse linee narrative: Gru impara a conoscere il fratello Dru, Lucy affronta il suo status di madre di tre ragazzine, i Minions intraprendono un loro personale viaggio di ricerca e la piccola Agnes va a caccia di un nuovo speciale amico.
L'esistenza di questi subplot potrebbe non essere troppo dannoso per il ritmo del film se non fosse che nessuno di loro effettivamente colpisce o si lega alle storie principali che guidano il film, smorzando un po’ i toni scanzonati della pellicola.
Tra divertenti gag e commoventi momenti familiari la storia scorre fluidamente dando spazio a tutti i personaggi, chi più chi meno, e lasciando troppo relegati ad un ruolo minore i piccoli Minions.
Come i precedenti capitoli, anche questo ha dalla sua un grande uso della comicità, che inizia fin dalle prime scene.
La regia è pulita, semplice e sempre comprensibile allo spettatore, adatta quindi al target prefissato.
Colori sgargianti, linee rotonde e morbide, e una grande integrazione tra ambiente e personaggi caratterizzano lo stile del film.
Cattivissimo me 3 non deluderà il suo fedele pubblico di giovanissimi, ma forse non saprà accontentare del tutto gli spettatori più adulti. Non basta infatti giocare con la nostalgia degli anni '80 per soddisfare tutti i palati…

Scheda film

Titolo Originale Despicable Me 3
Regia Kyle BaldaPierre Coffin
Sceneggiatura Cinco PaulKen Daurio
Montaggio Claire Dodgson
Musica Heitor Pereira
Distribuzione Universal Pictures
Origine USA
Anno 2017
Durata 96'
Genere Animazione
Data di uscita Agosto 24, 2017

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook