Genius

3
 

Presentato al Festival di Berlino e alla Festa del Cinema di Roma, Genius di Michael Grandage è basato sull'interessante romanzo scritto dal biografo A. Scott Berg, Max Perkins: Editor of Genius, e racconta parte della vita di questo importante personaggio di nome Max Perkins (brillantemente interpretato da Colin Firth), editore newyorchese che aveva tra i suoi clienti autori quali Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald, concentrandosi sul rapporto con l'eccentrico Thomas Wolfe (un perfetto Jude Law).
Dopo anni trascorsi come regista teatrale, Grandage debutta sul grande schermo, dietro la macchina da presa, con un'opera piena di suggestioni e di spunti di grande interesse. Il mondo dell'editoria, con i suoi ritmi e le sue responsabilità, viene scandagliato e posto sotto l'occhio dei riflettori, ed è un viaggio notevole all'interno di qualcosa di nuovo, o comunque di poco noto. Il mestiere del protagonista sembra raccontarsi da solo, mostrandone l'incredibile bellezza nonché l'importanza e la complessità, ma senza tralasciare i lati negativi di un impegno che richiede una dose di energia, passione e pazienza pressoché infinita.
La rappresentazione del clima Anni Venti risulta impeccabile e a tratti tangibile: la cura messa nei dettagli si nota in ogni singolo aspetto del progetto, dall'abbigliamento/acconciatura alla fotografia, dalla scenografia alla scelta di una musica che accompagna e suggerisce senza mai invadere.
Da sempre, si sa, la follia va a braccetto con la genialità, ed è questo uno dei leitmotiv di Genius, perfettamente reso dalla figura sopra le righe di Thomas Wolfe, sempre in bilico tra ciò che è normale e ciò che non lo è, almeno non secondo il senso comune. E sotto tale punto di vista, Jude Law fa un lavoro sorprendente, riuscendo a non superare mai quel limite invisibile (ma percepibile) per cui si scade nella "macchietta", ma rendendo tutta la ricchezza e le afflizioni del suo personaggio.
Bellissimo il modo in cui vengono tratteggiate le due fondamentali relazioni di Max, quella con Thomas appunto e quella con la propria famiglia: grazie alla naturalezza e alla semplicità di gesti e parole, le emozioni sanno di vero e colpiscono nel segno in più di una scena.
Ultima nota positiva alla scelta dei volti che avrebbero interpretato Fitzgerald ed Hemingway, ossia Guy Pearce e Dominic West, capaci con pochissime battute di dare spessore alle due grandi personalità.

Scheda film

Titolo Originale Genius
Regia Michael Grandage
Soggetto basato su Max Perkins: Editor of Genius del biografo A. Scott Ber
Sceneggiatura John Logan
Fotografia Ben Davis
Montaggio Chris Dickens
Musica Adam Cork
Cast Colin FirthJude LawNicole Kidman
Distribuzione Eagle Pictures
Origine Gran BretagnaUSA
Anno 2016
Durata 104 '
Genere BiograficoDrammatico
Data di uscita Novembre 09, 2016

Trailer

 
 

Box Office

 
 
 

Follow Us

facebook-icon icona_blu_800x800 twitter-iconmovies_vimeo_icon1

Facebook